Santuario di Maria Santissima Addolorata
Santuario di Maria Santissima Addolorata

Santuario di Maria Santissima Addolorata

Il Santuario di Castelpetroso è un’opera Neogotica dell’architetto bolognese Gualandi, tra i massimi esponenti della corrente. Maestosa e peculiare, la basilica è anche un importantissimo luogo di culto cattolico.

  • Tipo di esperienza
    Luoghi di culto
  • Durata
    1 h
  • Difficoltà
    Facile
  • Gruppo
    Singoli/Gruppi
  • Adatto a
    Tutti
  • Quando
    Tutto l'anno
  • Mezzo di trasporto
    Mezzi propri
  • Si parte da
    Castelpetroso
Informazioni su Santuario di Maria Santissima Addolorata

Il 22 marzo del 1888, a Castelpetroso, le contadine Serafina a Bibiana, si allontanano dal pascolo per seguire una pecora smarrita.

Attratta da un bagliore in una grotta, Bibiana ha una visione della Madonna inginocchiata davanti al corpo del Cristo morto, con lo sguardo rivolto al cielo, le braccia aperte ed il cuore trafitto da sette spade.

In seguito, secondo la tradizione, accanto alla grotta si forma una sorgente. L’acqua che vi scaturisce guarisce dalla tubercolosi ossea il figlio del direttore della rivista mariana Il Servo di Maria, Carlo Acquaderni.

La miracolosa guarigione spinge l’Acquaderni ad avviare, insieme al vescovo Palmieri, una raccolta fondi per la costruzione di un Santuario.

La posa della prima pietra avviene il 28 settembre del 1890. Il progetto viene affidato all’architetto bolognese Gualandi, tra i massimi esponenti del Neogotico italiano.

Ed è proprio in questo stile che viene realizzata la basilica, i cui esterni vengono realizzati in pietra locale dai fratelli Chiocco di Oratino e dai fratelli Pasquini di Pietrasanta.

Sui tre portali spiccano tre mosaici che ripercorrono l’annunciazione, la crocifissione di Cristo e l’incoronazione di Maria e Gesù.

Cosa devi sapere Domande frequenti
È adatto alle famiglie e bambini?
È accessibile per tutti o si possono incontrare ostacoli difficili da superare?
Questa attività è a pagamento?
È necessaria la prenotazione?
È facile trovare parcheggio?
È consigliato avvalersi di una guida?
Che abbigliamento è consigliato?

Sì.

Accessibile a tutti.

No.

No.

Sì.

Non è necessario.

Consono al meteo.

Antica Dimora Isernia

Antica Dimora Isernia

Albergo diffuso

Albergo diffuso nel cuore del centro storico di Isernia, sviluppato su tre caratteristici palazzi.

  • Vicinanza al centro
  • Servizio in camera
  • Animali ammessi
  • Mq: 20-35

Sì.

Accessibile a tutti.

No.

No.

Sì.

Non è necessario.

Consono al meteo.

Mappa
Richiedi informazioni

     
    Santuario di Maria Santissima Addolorata
    ×

    Ciao!

    Chatta con noi su WhatsApp o inviaci una mail a
    info@molisensi.com

    × Possiamo aiutarti?