Area Archeologica di San Pietro dei Cantoni
Area Archeologica di San Pietro dei Cantoni

Area Archeologica di San Pietro dei Cantoni

Il Matese, la montagna sacra dei Sanniti, ospita diversi luoghi di culto. Questo, in località San Pietro dei Cantoni, è sicuramente tra i più suggestivi.
La natura selvaggia ancora rivela i resti di uno dei più importanti e antichi santuari extraurbani in Molise che ha restituito alcuni tra i più preziosi reperti archeologici della regione.

  • Tipo di esperienza
    Itinerari Culturali
  • Durata
    30 min
  • Difficoltà
    Facile
  • Gruppo
    Singoli/Gruppi
  • Adatto a
    Tutti
  • Quando
    Tutto l'anno
  • Mezzo di trasporto
    Auto, Mezzi propri
  • Si parte da
    Sepino
Informazioni su Area Archeologica di San Pietro dei Cantoni

Non è difficile immaginare perché in località San Pietro dei Cantoni, sulle pendici del Matese, i Sanniti Pentri abbiano deciso di edificare un grandioso santuario extraurbano di cui oggi restano a vista le fondazioni e diverso materiale architettonico.

Il terrazzamento che ospita gli edifici sacri è circondato da una natura rigogliosa e selvaggia, immerso in un’atmosfera fiabesca, a metà strada tra la fortificazione d’altura di Terravecchia e il centro produttivo e commerciale a valle, oggi area archeologica di Saepinum – Altilia.

L’area sacra, le cui attestazioni sono già della fine del IV sec. a.C., è particolarmente visitato durante il III sec. a.C. e, nonostante la conquista romana di Saipins, continua ad essere frequentato, più o meno assiduamente fino al IV sec. d.C. quando, per le mutate esigenze di culto, diventa una chiesa cristiana.

Il santuario che, come molti altri in antico, ospitava quasi sicuramente vari culti, era dedicato ad una divinità femminile identificata dagli archeologi nella dea Mefite.

Ori, vasellame, statue, bronzetti e coroplastica rinvenuti durante le decennali attività di ricerca dell’Università degli studi sono in gran parte esposti presso il Museo Sannitico di Campobasso.

Cosa devi sapere Domande frequenti
È adatto alle famiglie e bambini?
È accessibile per tutti o si possono incontrare ostacoli difficili da superare?
Questa attività è a pagamento?
È necessaria la prenotazione?
È facile trovare parcheggio?
È consigliato avvalersi di una guida?
Che abbigliamento è consigliato?

Sì.

Non è accessibile per persone con difficoltà motorie.

No.

No.

Si, parcheggio su strada di campagna nelle vicinanze.

Sì.

Abbigliamento comodo e scarpe da trekking o sportive.

Antica Dimora Isernia

Antica Dimora Isernia

Albergo diffuso

Albergo diffuso nel cuore del centro storico di Isernia, sviluppato su tre caratteristici palazzi.

  • Vicinanza al centro
  • Servizio in camera
  • Animali ammessi
  • Mq: 20-35

Sì.

Non è accessibile per persone con difficoltà motorie.

No.

No.

Si, parcheggio su strada di campagna nelle vicinanze.

Sì.

Abbigliamento comodo e scarpe da trekking o sportive.

Mappa
Richiedi informazioni

     
    Area Archeologica di San Pietro dei Cantoni
    ×

    Ciao!

    Chatta con noi su WhatsApp o inviaci una mail a
    info@molisensi.com

    × Possiamo aiutarti?